Mario Cassi - Baritono - W Print

Nel 2003 Mario Cassi si è aggiudicato il premio Zarzuela al Concorso Placido Domingo-Operalia e, nel 2004, il secondo premio al Concorso Spiros Argiris. Continua poi a perfezionarsi artisticamente con Bruno De Simone e Alessandra Rossi De Simone mentre si Laurea in Economia all'Università di Firenze.
Nel 2003, dopo aver vinto il Concorso Toti Dal Monte, ha debuttato a Treviso nel ruolo di Dandini nella Cenerentola di Rossini, ruolo ripreso successivamente anche a Pisa, Lucca e Livorno. Hanno fatto seguito Così fan tutte a Trieste, Lucca, Milano (Piccolo Teatro) e La cambiale di matrimonio al Festival Galuppi di Venezia.
Nel 2005, sotto la direzione di Patrick Fournillier ha interpretato il ruolo di Valentin nel Faust in scena al Ravenna Festival, ripreso successivamente al Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia; nello stesso anno interpreta La grotta di Trofonio (Plistene) di Salieri cantata e incisa sotto la direzione di Christophe Rousset all'Opera di Losanna.
Ha debuttato nel Turco in Italia (Prosdocimo) al Teatro Regio di Torino, ruolo ripreso all' Opera di Roma; in Giulio Cesare (Achilla) al Théatre des Champs-Elysées di Parigi, dove viene nuovamente invitato ne La Calisto (Mercurio).  Ritorna poi a Losanna per Così fan tutte (Guglielmo) e riprende il ruolo anche a Bari e Cagliari.

Di particolare rilievo il Don Pasquale (Dottor Malatesta) con la direzione di Riccardo Muti a Ravenna, Mosca (Bolshoi), San Pietroburgo e Vienna (Musikverein); il titolo è stato ripreso in versione da concerto, sempre sotto la direzione di Muti, in tournée a Liegi, Colonia e Parigi; è stato Malatesta anche a Roma, Verona, Napoli e Vienna (Staatsoper).

Nelle stagioni passate ha interpretato: Italiana in Algeri a Bologna e Pesaro (Rossini Opera Festival); Figaro nel Barbiere di Siviglia a Pesaro, Valencia, Madrid, Napoli, Buenos Aires, Firenze, Barcellona, Tel Aviv, Verona e Roma; Silvio in Pagliacci alla Scala di Milano, Toulouse e poi a Dresda; Belcore in L'elisir d'amore a Nizza, Palermo, Napoli, Firenze, Vienna, Parigi, Monaco di Baviera; I due Figaro di Saverio Mercadante al Ravenna Festival e ancora in tournée a Salisburgo, Madrid e Buenos Aires (direzione di Riccardo Muti); La favorite (versione francese) a Bergamo; Maria Stuarda (Lord Guglielmo Cecil) allo Sferisterio di Macerata; La Bohème (Marcello) a Birmingham e Milano; Iphigénie en Aulide (Patrocle), ancora con la direzione di Riccardo Muti, a Roma; Il califfo di Bagdad di Manuel Garci­a (diretto da Christophe Rousset) a Granada, Madrid e Barcellona; Carmina Burana a Bari, Verona, Piacenza, Modena e Parma. Sono seguiti: Il Viaggio a Reims (nuova produzione ) ad Amsterdam con la direzione di Stefano Montanari e la regia di Damiano Michieletto; Madama Butterfly a Bari; Lucia di Lammermoor a Piacenza e a Parma;  Le Nozze di Figaro (Figaro) a Vienna (Staatsoper).

Particolarmente interessante è la collaborazione con l'Opéra Royal de Wallonie di Liegi dove nelle ultime stagioni ha interpretato Il Matrimonio Segreto, Maria Stuarda, Die Zauberflöte, La Bohème, Le Nozze di Figaro, L'Italiana in Algeri, La Traviata, Don Giovanni, Le nozze di Figaro (Conte), La Favorite, Il Trovatore e Il Matrimonio segreto.

Nella sua carriera ha collaborato con direttori del calibro di Riccardo Muti, Daniel Oren, Michele Mariotti, Andris Nelsons, Giovanni Antonini, Corrado Rovaris, Patrick Fournillier, Donato Renzetti, Christophe Rousset, Daniel Harding, Tugan Sokhiev, Bruno Campanella, Rinaldo Alessandrini, Marco Armiliato, Stefano Montanari e con registi quali Pierluigi Pizzi, Stefano Vizioli, Stefano Mazzonis di Pralafera, Micha van Hoecke, Irina Brook,  Daniele Abbado, Antonio Calenda, David McVicar, Simona Marchini, Carlos Saura, Davide Livermore, Hugo De Ana, Yannis Kokkos, Damiano Michieletto.

Tra gli impegni più recenti troviamo: Don Pasquale a Düsseldorf; Il Barbiere di Siviglia a Trieste, Monte Carlo, all'Arena di Verona e a Pechino; Lucia di Lammermoor (Lord Enrico Ashton) a Tel Aviv e Cagliari; Così fan tutte e Le nozze di Figaro (Conte) a Dresda; L'Elisir d'Amore a Tblisi, Firenze e Vienna; La Bohème a Napoli; Don Giovanni a Colonia.

Continuando la collaborazione con l'Opéra de Wallonie a Liegi, prossimamente sarà impegnato ne I Puritani, Madama Butterfly.  Nelle prossime stagioni lo troveremo impegnato ne La Bohéme a Tokio ne I Puritani a Minorca, come Figaro nel Barbiere di Siviglia al Teatro Regio di Parma .

Marzo 2019

Legal information
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206