Sebastiano Rolli - Direttore - W Print

Nato nel 1975 inizia giovanissimo ad occuparsi di musica con il padre direttore di coro. Dopo gli studi di Musica da camera e Composizione presso i Conservatori di Parma e Milano e di Drammaturgia musicale con Marcello Conati, intraprende la carriera di direttore d’orchestra, emergendo come uno dei più interessanti interpreti della sua generazione. 

Negli ultimi anni ha avviato collaborazioni con molti teatri e orchestre dirigendo titoli quali: Il Trovatore, La Traviata, Rigoletto, Aida, Attila, Nabucco, Il barbiere di Siviglia, Le nozze di Figaro, Il tabarro, Cavalleria rusticana.

Nella passate stagioni ha diretto le produzioni di: Macbeth alla Slovak National Opera di Bratislava; Maria Stuarda al Teatro Sociale di Rovigo, al Teatro Donizetti di Bergamo e al Teatro Filarmonico di Verona.Il Trovatore Maria di Rudenz presso il Teatro Donizetti di Bergamo; Falstaff al Teatro Verdi di Busseto per il Festival Verdi.  Tra gli altri impegni: Torquato Tasso al Teatro Donizetti di Bergamo; un recital alla Concert Hall di Dublino con Juan Diego Florez e la RTÉ National Symphony Orchestra; I Puritani alla Slovak National Opera di Bratislava; Anna Bolena all’Opera di Tenerife; Requiem di Fauré, Quattro pezzi sacri di Verdi e Die Lustige Witwe al Teatro Lirico di Cagliari; Suor Angelica Gianni Schicchi all’Opera di Tirana; La Cenerentola e Pierino e il lupo al Filarmonico di Verona; Lucia di Lammermoor al Regio di Parma e a Savona; una tournée con Juan Diego Florez in Messico e Perù; La Sonnambula a Catania.

Più recentemente ha diretto: il Requiem di Verdi a Madesana con il Teatro Regio di Parma; Rosmonda d'Inghilterra di Donizetti a Bergamo e a Firenze; La straniera di Bellini a Catania; L’Italiana in Algeri con l’Opera di Firenze in Oman; Norma a Tenerife; La Traviata con l’Opera di Firenze a Palazzo Pitti e al Teatro Regio di Parma, al Teatro di Busseto e a Bolzano; Nabucco per la Israeli Opera; Sonnambula all'Opera di Firenze; Roberto Devereux e Un ballo in maschera al Teatro Regio di Parma; Il Trovatore per la Rete Lirica delle Marche e a Tirana; La Traviata al Teatro del Maggio di Firenze

Fra le sue numerose pubblicazioni, due studi critici su: “Giuseppe Verdi. I maestri del melodramma” e “Giuseppe Di Stefano. I suoi personaggi” per ‘Azzali Editori’. Viene regolarmente invitato da Istituzioni musicali e Conservatori a tenere master class di approfondimento sull’interpretazione verdiana o sulla musica corale . E’ stato docente di interpretazione dello spartito e dizione vocale per cantanti ai corsi “Mythos” della “Fondazione Arturo Toscanini” e “Fondazione Teatro Alla Scala” di Milano. 

Impegni futuri prevedono: riprese de La Traviata all'Opera di Firenze; Pagliacci a Sassari; Il Barbiere di Siviglia a Friburgo; Macbeth a Dijon.

 

Agosto 2019

Legal information
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206