Silvia Tro Santafé - Mezzo-Soprano - W Print

Silvia Tro Santafé, nata a Valencia, ha compiuto gli studi di canto nella sua cittá presso il Conservatorio Superior de Música Joaquin Rodrigo e a New York alla Juilliard School. Dopo il debutto come Lucilla (La scala di seta) al ROF di Pesaro ed il primo premio del concorso «Opera Index Competition» a New York ha iniziato la carriera internazionale intepretando Medoro (Orlando) a Valencia, Tolomeo (Giulio Cesare) all'Opera di Amsterdam, Polinesso (Ariodante) al Palais Garnier di Parigi ed al Festival di Salisburgo, Rinaldo alla Deutsche Oper Berlin, Xerxes al Théâtre des Champs Elysées, Ruggiero (Alcina) al Châtelet e Ariodante al Liceu di Barcellona. Sono seguiti L’enfant et les sortileges al teatro La Monnaie ed al Liceu di Barcelona, Nicklausse Les contes d'Hoffmann all'Opera di Roma, Dorabella nel Così fan tutte a Oviedo, Charlotte nel Werther, Giovanna Seymour in Anna Bolena al Festival Klangkoval Dortmund. Come richiesta interprete rossiniana ha intepretato: Rosina nel Barbiere di Siviglia a Bologna, Toulouse, Amsterdam, Zurigo, Lussemburgo e alla Staatsoper di Vienna, Isabella nell'Italiana in Algeri a Berlino, Opernhaus di Zurigo, Dresda e Vienna. Come Angelina nella Cenerentola si è esibita al Liceu di Barcellona, Opernhaus di Zurigo, Monaco di Baviera, Bruxelles, Semperoper di Dresda e alla Staatsoper di Vienna.

Nelle passate stagioni ha interpretato Rosina nel Barbiere di Siviglia alla Washington National Opera, alla Staatsoper di Vienna, alla Bayerische Staatsoper di München, al Grand Theatre di Ginevra, all´Opera di San Diego e al Teatro Massimo Palermo, Isabella nell'Italiana in Algeri alla Scala di Milano ed al Palau de les Artes di Valencia, Adalgisa in Norma e Dulcinee nel Don Quichotte alla Monnaie di Bruxelles, Maffio Orsini in Lucrezia Borgia a Dresda, Dortmund e alla Bayerische Staatsoper di Monaco, Linda di Chamonix al Liceu di Barcelona, Ulisse in Deidamia di Händel all´Opera di Amsterdam e il debutto come Arsace nella Semiramide al Teatro San Carlo di Napoli e Romeo ne I Capuleti e Montecchi alla Bayerische Staatsoper di Monaco.

Tra i suoi impegni recenti ricordiamo: Stabat Mater di Rossini a Liveropool, nella cattedrale di Toledo e a Madrid; Elisabetta nella Maria Stuarda e Romeo ne I Capuleti e Montecchi al Teatro Liceu di Barcelona; Lucio Silla (Cecilio) in versione concerto e Sara nel Roberto Devereux al Teatro Real di Madrid e successivamente alla Bayerische Staatsoper di Monaco, a Bilbao e a Valencia; Maffio Orsini in Lucrezia Borgia; Arsace nella Semiramide all’Opera di Firenze (diretta da Bruno Campanella) ed Elisabetta nella Maria Stuarda in versione concerto all’Operà de Marseille ed in versione scenica al Carlo Felice di Genova; Lisinga ne Le Cinesi di Gluck a Valencia (diretta da Fabio Biondi); Charlotte (Werther) a Las Palmas de Gran Canaria; Adalgisa nella Norma a Bilbao; Marguerite ne La damnation de Faust a Valencia (con la direzione di Roberto Abbado e la regia di Damiano Michieletto); Roberto Devereux (Sara) a Monaco di Baviera. Ha recentemente aggiunto tre importanti ruoli al suo repertorio: Laura Adorno ne La Gioconda a Bruxelles; Zelmira alla Washington Opera; la Principessa d’Eboli nel Don Carlo a Madrid.  

Silvia Tro Santafé ha collaborato con numerosi e prestigiosi direttori d´orchestra come Sir Neville Marriner, Gerd Albrecht, Walter Weller, Yehudi Menuhin, Rafael Frübeck de Burgos, Charles Dutoit, Ros Marvá, Jesús López Cobos, García Navarro, Julian Reynolds, Tamás Vásáry, Michel Plasson, Gómez Martínez, Maurizio Benini, Lorin Maazel, Harry Bicket e Christophe Rousset.

La sua discografia include ‘La Verbena de la Paloma’ con Plácido Domingo per Auvidi; Don Giovanni (Zerlina) per Kicco Classics; Les Soirées Musicales di Rossini per Glove; Xerxes (Amastre) con William Christie per Virgin Classics, Griselda di Scarlatti con René Jacobs per Harmonia Mundi e un CD con pezzi del repertorio spagnolo.  Il suo ultimo pregetto é stato un CD sulle “Eroine spagnole” per Signum Classics.

I prossimi impegni prevedono: Adalgisa in Norma a Napoli, Giovanna Seymour nel'Anna Bolena a Bilbao; L'Italiana in Algeri (Isabella) a Marsiglia e Nabucco (Fenena) a Madrid, Lucrezia Borgia ad Oviedo.

Gennaio 2020

Legal information
/
Privacy
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206