Riccardo Zanellato - Basso - W
I Puritani, Opera di Firenze
16/02/2015
“Molto intenso il duetto del II con Giorgio, cantato da un ottimo Riccardo Zanellato, che si distingue durante tutta la recita per dedizione al ruolo, precisione, volontà di imprimere un colore e un senso al fraseggiare”

(www.apemusicale.com, Febbraio 2015)

“Riccardo Zanellato è un Sir Giorgio partecipe e dolente che s’impone per autorità scenica e vocale”

(www.teatro.org, Febbraio 2015)

Macbeth,Teatro Comunale, Bologna
11/02/2013

" Infine la prestazione di Riccardo Zanellato quale Banqo è esemplare."

Paolo Isotta, Corriere della Sera, 9 Febbraio 2013

Nabucco, Liegi, Opéra Royale de Wallonie
23/09/2007

Con enorme piacere ho ritrovato dopo parecchio tempo Riccardo Zanellato, nei panni di Zaccaria: i progressi sono stati enormi… adesso si vorrebbe una maggiore rotondità del grave e un acuto emesso facilmente (ma complimenti per l'ardua nota finale del terzo atto). Che il cantante meritava davvero lo dimostrava il fatto che il suo miglior momento era il più difficile e il meno "brillante": "Vieni o levita", cantato senza mai forzare e con una linea eccellente.

Jorge Binaghi,el terzo atto). Che il cantante meritava davvero lo dimostrava il fatto che il suo miglior momento era il più difficile e il meno "brillante": "Vieni o levita", cantato senza mai forzare e con una linea eccellente.

Jorge Binaghi, l'opera

Legal information
/
Privacy
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206