Daniele Terenzi - Baritono - W Print

Dopo i corsi al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma, Daniele Terenzi si specializza al Centre de Perfeccionament Placido Domingo al Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia, all’Opera Studio del Maggio Musicale Fiorentino e presso l'Auditorium de Tenerife. Vince il premio “Enrico Caruso” nel 2013 e il prestigioso Concorso Aslico nel 2017 per il ruolo di Papageno in Die Zauberflöte che ha interpretato in tutti i teatri del Circuito.

Tra gli impegni degli esordi ricordiamo: Germont ne La Traviata a Roma; Figaro ne Il Barbiere di Siviglia con l’Associazione Europa Incanto a Treviso e  Roma; Figaro ne Il Barbiere di Siviglia e Papageno in Die Zauberflöte al Teatro Duse di Bologna e al Teatro Luciano Pavarotti di Modena con la compagnia teatrale Fantateatro.

A Tirana è stato applaudito ne Le Nozze di Figaro ed in Don Giovanni, dove ha debuttato nei ruoli di Figaro e Leporello. Ha inoltre preso parte ad un Gala al Teatro Regio di Parma con l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini. Tra gli altri impegni: Il Barbiere di Siviglia nel circuito marchigiano e alle Terme di Caracalla per la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma; Dandini ne La Cenerentola al Comunale di Modena; Malatesta nel Don Pasquale e La Traviata a Tenerife; Schaunard ne La Bohème in tournée a Mumbai e in Korea con l’Opera di Firenze ed è stato impegnato in una serie di concerti in Italia e in Oman con la Fondazione Pavarotti di Modena. Ha inoltre preso parte alla produzione del pasticcio L’Ape musicale ed è stato Pantalone nella Turandot di Busoni al Lirico di Cagliari, iniziando così una proficua collaborazione con questo teatro, protagonista poi come Leporello nel Don Giovanni, Figaro ne Il Barbiere di Siviglia e nella prima italiana de Lo Schiavo di Gomes diretto da John Neschling oltrechè della tournée a New York con L'Ape Musicale a cui poi è seguito Rigoletto al Regio di Parma.

Dopo il successo ottenuto come Figaro ne Il Barbiere di Siviglia al Festival di Martina Franca e a Saint Etienne è stato Sharpless in Madama Butterfly a Trieste, Germont ne La Traviata e Lucezia Borgia a Tenerife, è stato applaudito ne la prima italiana de Lo Schiavo di Gomes diretto da John Neschling al Lirico di Cagliari dove poi è tornato nei panni di Leporello nel Don Giovanni e ha interpretato La Messa di Gloria di Mascagni. Impegni delle passate stagioni includono inoltre: Un ballo in maschera e La Bohème a Tenerife; I due foscari, La Traviata e una serie di concerti a Parma; Carmen al San Carlo di Napoli; Rigoletto a Lione; Don Giovanni a Diano Marina; Rigoletto a Lione; Tosca a Nancy e una serie di concerti alla Royal Opera House di Muscat.

Prossimi impegni prevedono: Don Pasquale a Pisa e La Bohème a Cagliari.

Novembre 2022

Legal information
/
Privacy
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206